• srocco3
  • srocco8
  • srocco9
  • srocco4
  • srocco5
  • srocco2
  • srocco7
  • srocco1
Sei qui: HomeSAN ROCCOI patronati

I patronati


Per la vita del Santo, i miracoli e le tradizioni locali connesse al culto, San Rocco è il patrono di:

 

viandanti e pellegrini (tutta la vita del Santo dopo la partenza da Montpellier si svolge in viaggio ed in pellegrinaggio);

San Rocco risana gli appestati

contagiati (egli stesso è contagiato dalla peste ma anche assiste gli appestati; scomparsa la peste è invocato anche contro le malattie contemporanee da contagio come l’AIDS; J. Tintoretto a Venezia "S. Rocco risana gli appestati");

emarginati (contratta la peste è abbandonato da tutti e si rifugia in una grotta);

animali (è soccorso da un cagnolino; è soprattutto invocato dai contadini contro le malattie del bestiame; secondo la tradizione popolare alla grotta di Sarmate si avvicinavano anche gli animali per ottenere la protezione del Santo: J. Tintoretto a Venezia "S. Rocco risana gli animali");

farmacisti, operatori della sanità, operatori del volontariato (l’assistenza agli ammalati e la guarigione procurata agli appestati, gli studi di medicina);

carcerati (è rinchiuso in cella a Voghera per cinque anni);

 

E’invocato contro le catastrofi naturali e in Basilicata ed a Montescaglioso contro il terremoto.
Secondo la tradizione era in potere del Santo l’invocazione della protezione del Signore sui luoghi ove aveva soggiornato e da qui il riconoscimento della capacità di proteggere dai cataclismi. In alcune aree del Piemonte è invocato dai contadini contro la filossera, ritenuta "peste della vite".

Nella immagine:
"San Rocco risana gli appestati" - J. Tintoretto esposto nella chiesa di San Rocco a Venezia
.
A San Rocco 2018 mancano
2
2
4
4
9
9
giorni
2
2
0
0
ore
2
2
2
2
minuti

Ricerca

Credits

Sito realizzato su idea di Rocco Oliva.

Testi e ricerche storiche a cura di Franco Caputo del CEA - Centro di Educazione Ambientale di Montescaglioso

Codice, grafica, implementazione, gestione del sito e ricerca dei materiali a cura di Felice Cifarelli, Michele Giannotta e Giuseppe Scocuzza di montescaglioso.net.

Si ringrazia tutto il Comitato Feste Patronali di Montescaglioso, Giuseppe Ditaranto, Marco Campagnoli, Ivan Venezia e tutti i devoti che hanno fornito materiale fotografico o aiuto di qualunque genere.